Aiuto con mia madre!

Ma solo io ho una madre che si comporta peggio di una bambina e fa ancora le bizze alla sua età? Ha superato gli anta da molto tempo, eppure sembra sia ancora una teen in certe situazioni.

Un mese fa si è storta un piede, non poteva fare nessun movimento perché soffrendo di altri disturbi la situazione era un po’ delicata. Il dottore le aveva prescritto riposo assoluto, ma ovviamente, lei, due giorni dopo aver scoperto di dover vivere allettata, voleva già alzarsi per fare le sue cose.

Abbiamo provato tutti, in casa, a farle capire che non le avrebbe fatto assolutamente bene, che avrebbe potuto complicare ulteriormente la sua situazione clinica: è stato come parlare con un muro. Si è voluta comprare delle stampelle ed è partita, girottolando per casa con il mocho in mano e il secchio appeso all’altro braccio, tenendo in contemporanea le sue nuove gambe supplementari.

Ovviamente le avevamo impedito in tutti i modi di farlo, ci eravamo organizzati, in casa, per fare un po’ tutto suddividendoci i compiti, ma è stato tutto inutile: ci facevamo il programma settimanale per le pulizie, poi arrivava lei e ci mandava tutto all’aria. C’era da fare il bucato? Ma come era possibile che qualcuno lo avesse già fatto?

Ora il dottore, per la riabilitazione, le ha consigliato di comprare il tapis roulant magnetico perché in grado di porre meno sotto sforzo la gamba lesionata. Ovviamente, la signorina non ne vuole sapere, dice di volerlo elettrico perché almeno si può rassodare di più, può fare cardio e un’altra serie di bizze, perché di questo si tratta, alle quali non sappiamo come reagire.

Non ascolta il dottore, figuriamoci se ascolta noi! Il piano, comunque, è questo: mio fratello rimane in casa, io e mio padre le andiamo a comprare il treadmill, lo portiamo a casa, lo montiamo e non le diciamo nulla. Quando lo vedrà lì, a seconda della sua reazione, vedremo il da farsi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *